RESIDENZA ECONOMICA

RESIDENZA PER MOTIVI ECONOMICI – Legge sviluppo n. 115/2017

La residenza per motivi economici è concessa allo straniero che intenda avviare un'attività economica in forma societaria a San Marino o ne rilevi una esistente.
Il richiedente deve:
- detenere almeno il 51% della società;
- assumere da 1 a 3 lavoratori residenti, a tempo indeterminato, a seconda che si tratti di settori da incentivare o meno;
- far fronte al pagamento di un contributo annuale per prestazioni sanitarie e assistenziali pari a 350,00 € pro capite;
- al momento della richiesta, effettuare un deposito bancario vincolato di 75.000 €, da innalzare a 150.000 € entro due anni dall'ottenimento della residenza (sostituibile con acquisto di immobile con privilegio a favore dell'Ecc.ma Camera)

La residenza si estende al coniuge/convivente e ai figli minori di anni 25 a carico o disabili.

Il numero massimo annuale di residenze concedibili è pari a 50.