AGENZIA PER LO SVILUPPO ECONOMICO: INCONTRO CON GLI STUDENTI DEI SOGGIORNI CULTURALI

Chi può aprire un'impresa a San Marino? Cosa si produce, quali sono le principali esportazioni? E quali gli obiettivi di sviluppo sostenibile?
Queste sono solo alcune delle tante di domande che gli studenti dei soggiorni culturali in visita in Repubblica hanno rivolto ai rappresentanti di Agenzia per lo Sviluppo Economico – Camera di Commercio.



Nel corso dell'incontro svoltosi stamane, Massimo Ghiotti, Direttore della Divisione Camera di Commercio, e Laura Fabbri, Direttore della Divisione Internazionalizzazione, hanno approfondito la conoscenza del tessuto economico sammarinese insieme ad una trentina di giovani, figli dei nostri connazionali emigrati in Argentina, Stati Uniti, Francia e Italia che hanno mostrato una viva curiosità per le dinamiche imprenditoriali del Paese. I rappresentanti di Agenzia si sono soffermati sugli obiettivi che animano l'incessante lavoro di promozione del territorio, delle imprese sammarinesi e il costante impegno per l'attrazione dei flussi turistici e di nuovi investimenti.


Un'occasione importante per costruire e rinsaldare legami che vanno oltre quelli affettivi che già uniscono i ragazzi alla Repubblica di San Marino, per la quale le Comunità residenti all'estero rappresentano non solo un patrimonio culturale ma un vero e proprio valore aggiunto.
In questo senso il lavoro di Agenzia assume una valenza ancora più profonda: l'entusiasmo con cui i giovani hanno palesato il loro interesse non è passato inosservato e rinnova la nostra motivazione a lavorare per una Repubblica in grado di accogliere future professionalità, provenienti da tutto il mondo ma già profondamente affezionate al nostro Paese.