Conferenza stampa: Presentazione progetto Formazione Programmazione e Robotica con Arduino CTC101

Camera di Commercio di San Marino, in collaborazione con Agenzia per lo Sviluppo Digitale, Associazione Sammarinese per l'Informatica, Associazione Professionisti per l'Innovazione Digitale e le Scuole Medie di San Marino ha realizzato oggi, mercoledì 15 marzo alle ore 11:30, presso la sede della Camera di Commercio, la conferenza stampa di presentazione del Progetto di formazione di Programmazione e Robotica - Arduino CTC 101 (Creative Technologiese in the Classroom).

Si tratta di un progetto formativo dedicato agli studenti che vogliono porre le basi per costruire il proprio futuro acquisendo nuove competenze tecnologiche e digitali.

L'obiettivo del progetto è avvicinare i ragazzi ai fondamenti della programmazione, della meccanica e della robotica, con un approccio applicativo ed interattivo che si sviluppa in progetti ed esperimenti da affrontare in gruppo.

Si tratta di una novità nel panorama sammarinese ed italiano in quanto ad oggi è stato adottato in soli altri 3 paesi coinvolgendo 536 scuole, 1.200 insegnanti e 15.000 studenti, con un numero che cresce ogni anno.

Il progetto, patrocinato dalla Segreteria di Stato Industria, Artigianato, Commercio, Lavoro, Cooperazione, Telecomunicazioni e dalla Segreteria di Stato Istruzione, Cultura e Università, Ricerca, Informazione, Sport, Innovazione tecnologica, Rapporti con l'AASS, verrà avviato presso le Scuole Medie Inferiori di San Marino, da marzo a giugno 2017, con eventuale possibilità di estenderlo anche per gli anni scolastici successivi.

Partner tecnico dell'iniziativa sarà WebScience Srl (http://www.webscience.it/), educational partner Arduino in Italia https://www.arduino.cc/en/Main/Education

"Si tratta di un’ottima iniziativa, che consente agli studenti di incrementare, fin dalla scuola dell’obbligo, le proprie competenze in aree oramai basilari per il futuro del nostro sistema economico. Un approccio già diffuso in tanti altri Paesi, una opportunità che finalmente anche San Marino potrà concedere ai suoi studenti e che sarà capace di fornire, siamo convinti, anche importanti opportunità sotto l’aspetto occupazionale, avvicinando le richieste delle imprese alle competenze presenti nei futuri lavoratori" asserisce Andrea Zafferani Segretario di Stato Industria, Artigianato, Commercio, Lavoro, Cooperazione, Telecomunicazioni di San Marino.
"L'innovazione tecnologica è un fattore di successo per ogni nazione, questo elemento è ancora più rilevante per uno Stato di piccole dimensioni come la Repubblica di San Marino" dichiara Marco Podeschi Segreterio di Stato Istruzione, Cultura e Università, Ricerca, Informazione, Sport, Innovazione tecnologica, Rapporti con l'AASS.
"Camera di Commercio è partner di questa iniziativa perchè crede nei giovani, che saranno gli imprenditori di domani. Grazie a questo progetto saremo in grado di fornire ai ragazzi gli strumenti per sviluppare la loro creatività e le competenze in ambito tecnologico così che possano farne tesoro per il loro futuro professionale" afferma Pier Giovanni Terenzi, Presidente della Camera di Commercio

"L’Agenzia per lo Sviluppo Digitale accoglie con estremo favore ed interesse questo innovativo percorso didattico che mira a formare i cittadini del futuro, intesi non più e soltanto come utenti consapevoli di ambienti e strumenti digitali ma anche produttori, creatori e progettisti. Il nostro plauso va agli insegnanti che hanno voluto impregnarsi e mettersi in gioco assumendo un ruolo chiave per la riuscita di questa lodevole iniziativa. Siamo certi che questo sarà il primo di tanti tasselli che accompagneranno i nostri studenti e i nostri insegnanti i quali, in tal modo, potranno dare il loro prezioso contributo alla definizione dell’Agenda Digitale Sammarinese" dice Andrea Rebosio membro dell'Agenzia per lo Sviluppo Digitale.
“La robotica educativa gioca un ruolo rilevante nell’aumentare la motivazione e il coinvolgimento, nel favorire le abilità di problem-solving, la creatività, la curiosità e il lavoro di squadra. Studiare e applicare la programmazione e la robotica non è importante solo per imparare a costruire o a usare i robot, ma anche per apprendere un metodo di ragionamento e sperimentazione del mondo” dichiara il Preside delle Scuole Medie di San Marino, Ezio Righi.

“L’Associazione Professionisti per l’Innovazione Digitale è entusiasta di partecipare al progetto Arduino nelle Scuole Medie di San Marino, in quanto è nostro scopo sociale stimolare i giovani ad approcciarsi al mondo digitale anche come loro professione futura, e questo progetto è in grado di stimolare l’apprendimento dei fondamenti dell’Informatica, dell’Elettronica e della Robotica, tutti elementi utili a comprendere il funzionamento del mondo digitale e di come questo interagisca con le nostre vite e a stimolarli ad interessarsi alle professioni del settore digitale. Noi portiamo le conoscenze e le competenze dei nostri soci professionisti a supporto degli insegnanti e degli studenti per agevolare l’apprendimento e l’applicazione degli strumenti coinvolti.” afferma Robert Gasperoni Presidente Associazione Professionisti per l’Innovazione Digitale.

“Lo scopo dell’Associazione Sammarinese per l’Informatica è anche e soprattutto quello di dare supporto agli enti statali e parastatali nello sviluppare e sensibilizzare la comunità e la Repubblica di San Marino verso il settore informatico e tecnologico e quale modo migliore se non quello di iniziare proprio dalle nuove generazioni e dal futuro di San Marino, rappresentato dagli studenti delle scuole medie della Repubblica. E’ un piacere quindi per Asi essere di supporto alle scuole medie nel progetto Arduino” dice Sara Stefanelli Resp. Area Formazione dell'Associazione Sammarinese per l'Informatica.