"Monet, Cezanne, Renoir e altre storie di pittura in Francia”

Finora 11.200 visitatori alla mostra

A cinquanta giorni dall'inaugurazione della grande Mostra "Monet, Cézanne, Renoir e altre storie di pittura in Francia”, il centro storico di San Marino ha accolto 11.200 visitatori che hanno raggiunto il Titano per assaporare i capolavori dell'Impressionismo in uno stimolante confronto con la pittura accademica. La media è di circa 225 presenze giornaliere che fanno bene sperare in un superamento delle 30.000 previsioni iniziali, come ha sostenuto il curatore della Mostra, Marco Goldin. Numerosi organi di stampa, dedicando ampio spazio all'esposizione, hanno confermato il successo dell'iniziativa dato non solo dall'elevato numero di visitatori, provenienti da diverse città italiane, ma anche dall'alto valore culturale della Mostra. Il Presidente della Fondazione San Marino, Tito Masi, parla di un risultato di piena soddisfazione ricordando il supporto fondamentale del Governo, in particolare della Segreteria di Stato per il Turismo, della Segreteria di Stato per la Cultura e della Segreteria di Stato per il Territorio, oltre che della Società Unione Mutuo Soccorso, di importanti Sponsor privati quali SIT S.p.A. e Ceramica del Conca S.p.A. ed anche il solido legame con la Fondazione Carim che ha permesso di realizzare sinergicamente questa iniziativa che certamente rafforzerà l'immagine della Repubblica ed offrirà un contributo allo sviluppo dell'attività economica, in particolare nei settori del commercio e del turismo. L'importanza della collaborazione fra le due Fondazioni e la volontà di darle seguito sono state confermate nel corso della visita a San Marino del Presidente, Massimo Pasquinelli, e dei membri del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale della Fondazione Carim. PIU' INFO SULLA MOSTRA