Presentata la mostra "Quid est libertas?"

Sarà inaugurata, a Palazzo Valloni, mercoledì 15 dicembre 2010 e sarà aperta fino al 15 febbraio 2011

 E' stata presentata, presso la Segreteria di Stato alla Cultura, la mostra documentaria e bibliografica "Quid est libertas?”, che si inaugurerà il 15 dicembre alle ore 13,00, a Palazzo Valloni, alla presenza degli Ecc.mi Capitani Reggenti.   Il Segretario di Stato alla Cultura, Romeo Morri ha spiegato che alcuni dei volumi e dei documenti, che saranno esposti fino al 15 febbraio, sono stati presentati in una mostra , allestita presso la Biblioteca dell'Università di Pavia dal titolo "Libertà e terre di libertà. Da Atene alla Repubblica di San Marino.”   Il prof. Paolo Pissavino, dell'Ateneo pavese, ha ribadito che la mostra a Pavia, organizzata nell'ambito del Festival dei Saperi e visitata da numerosi esperti e studiosi di fama internazionale, ha rappresentato una opportuna diffusione della dimensione mondiale, assunta dal modello di libertà sammarinese e riconosciuto dalla stessa UNESCO con l'ingresso del Sito "San Marino, Centro storico e Monte Titano” nel Patrimonio dell'umanità.   Mentre però, a Pavia, la documentazione sammarinese era parte di un contesto più vasto che ripercorreva la storia di libertà di terre appartenenti a Stati ed epoche diverse, a partire dal concetto classico di libertà, simboleggiato da Atene, la mostra sammarinese è contestualizzata  alla nostra storia e alla nostra realtà.   Così hanno spiegato la Direttrice della Biblioteca di Stato, Laura Rossi e il Direttore dell'Archivio di Stato, Michele Conti.   La mostra si articolerà in quattro sezioni: documenti attinenti al percorso di affermazione della libertà, idealizzazione del concetto di libertà, documenti storici di riconoscimento della libertà sammarinese ed infine alcune curiosità storiche.   Pregevolissimi saranno i documenti di Archivio esposti fra i quali una sentenza ecclesiastica a favore dell'autonomia sammarinese del 1360, un rotolo cartaceo dell'epoca dei primi Statuti e il Breve di Paolo III° del 1549.   Nell'ambito della mostra, il 15 gennaio 2011 alle ore 17,00, presso la Sala Alberoni della Biblioteca di Stato, sarà organizzata una Conferenza pubblica sulle "Immagini e terre  di libertà nella prima età moderna” alla quale interverranno gli stessi organizzatori dell'esposizione di Pavia e di San Marino, Prof. Paolo Pissavino, Prof.ssa Laura Rossi e Prof. Michele Conti.