Smaltimento rifiuti

Prorogati gli accordi

  Prorogati gli accordi con Regione Emilia Romagna e Provincia di Forlì Cesena per lo smaltimento dei rifiuti della Repubblica di San Marino.   La decisione di posticipare la scadenza, prevista alla fine dell'anno, consentirà di continuare a conferire nelle discariche già utilizzate, sia i rifiuti solidi urbani e sia quelli speciali, fino alla sottoscrizione di una nuova convenzione.   Nell'occasione si è deciso anche di aggiornare i testi e di rivedere i quantitativi, portando i rifiuti solidi urbani fino a 16 mila tonnellate l'anno, mentre quelli classificati in lista verde passeranno dalle attuali 12 mila alle 27 mila tonnellate l'anno.   "L'obiettivo – ha detto il Segretario di Stato al Territorio, Giancarlo Venturini – è aumentare la raccolta differenziata e di conseguenza ridurre la quantità complessiva dei rifiuti in discarica o inceneritore”.