San Marino Card

324 gli esercenti aderenti

    Hanno toccato quota 324 gli esercenti aderenti alla San Marino Card. Si tratta degli effettivi, ovvero i negozianti che hanno deciso di entrare nel circuito e di rendere viva la SMaC per contribuire, tutti insieme, a fare sistema. L'elenco dei negozi, suddivisi per categorie, è stato recentemente aggiornato con i nuovi ingressi di commercianti e artigiani e depurato dei nominativi di quelle attività che, pur convenzionate, nella pratica non davano al cliente la possibilità di beneficiare degli sconti e delle ricariche previste. Un pieghevole informativo contenente ragione sociale dell'attività, indirizzo e recapito telefonico è arrivato in questi giorni alle case sammarinesi, con specifiche sugli sconti applicati da ciascuna categoria: fino ad un massimo del 10% e 0,10% €/litro di rimborso sul carburante. Nell'intento di far maggiormente conoscere i vantaggi della Carta sconto al di fuori dei confini, il pieghevole sarà distribuito anche nel circondario, allegato a periodici locali (Sorpresa! - edizioni di Rimini e del circondario - e Il Fò) e accompagnato da approfondimenti, interviste e inserzioni pubblicitarie su inserti regionali di quotidiani a tiratura nazionale (La Repubblica e Il Sole 24 Ore). Un incremento nella visibilità del circuito è legato anche alla promozione delle iniziative del periodo natalizio, in particolare al Concorso di Natale che, come l'anno passato, metterà in palio ricariche della SMaC Card e buoni sconto presso gli esercizi convenzionati.  Il primo dicembre la SMaC compirà due anni. Un percorso di crescita, di potenziamento dello strumento, con dei risvolti anche sociali certamente positivi. La tesserina magnetica che si ricarica con gli sconti e si usa per i pagamenti ha influenzato il nostro modo di spendere: ha certamente alfabetizzato alla tecnologia una fascia della popolazione - soprattutto i più giovani e gli anziani - poco abituata all'utilizzo di card magnetiche. In questo processo di affermazione, l'utilizzo della SMaC è ormai diventato un gesto abituale, quotidiano, e la familiarità con lo strumento si è definitivamente imposta.   Nell'affermazione definitiva della San Marino Card fondamentale è inoltre il rapporto che l'esercente instaura con il proprio cliente: ai fini della fidelizzazione sarà lo stesso esercente a sollecitare l'utilizzo della SMaC, ricordando al proprio cliente, anche mediante l'esposizione di loghi e adesivi, di essere parte del circuito. Al consumatore il diritto di utilizzarla durante tutto l'anno, sconti compresi.