Regione Emilia Romagna

Continua la crescita del partenariato pubblico-privato

Non si ferma anche nel secondo quadrimestre del 2010 il ricorso al partenariato pubblico-privato (PPP) per la realizzazione e gestione di infrastrutture ed opere pubbliche. In base ai dati diffusi dall'Osservatorio regionale del project financing e del partenariato pubblico privato dell'Emilia-Romagna (SIOP-ER), promosso da Unioncamere Emilia-Romagna e curato da Cresme Europa Servizi, tra maggio ed agosto 2010, sono state messe in gara 112 opere pubbliche attraverso forme contrattuali che rientrano nel campo del Partenariato Pubblico e Privato (PPP). Per 68 di queste sono noti, nei bandi, gli importi di gara, che sommati portano il valore di mercato a 281,4 milioni (41% delle opere pubbliche). L'Emilia-Romagna è seconda per opportunità e terza per investimento in Italia. In ambito provinciale, Parma ancora prima per numero di opportunità (seguita da Ferrara e Bologna) ed investimento. A Rimini le due aggiudicazioni di importo più elevato del periodo. Una sintesi del rapporto è disponibile sul sito http://www.uc-rer.camcom.gov.it