Notte dei Ricercatori in Emilia Romagna 2010

L'evento si svolge in contemporanea in tutta Europa

  Torna venerdì 24 settembre la Notte dei ricercatori. L'appuntamento, promosso dalla Commissione europea, si svolge in contemporanea in tutta Europa per valorizzare e far conoscere al grande pubblico la figura del ricercatore dimostrando che la scienza può far parte della vita quotidiana ed essere anche molto divertente. In Italia, l'evento vanta l'alto patronato del presidente della Repubblica, in Emilia-Romagna un ricco programma di eventi culturali, scientifici e ricreativi, è stato progettato per avvicinare il pubblico al mondo della ricerca. tra giochi, esperimenti, mini conferenze, concerti e spettacoli tutti avranno la possibilità di scoprire chi sono e cosa fanno i ricercatori. Bologna, Cesena, Ravenna, Modena, Faenza e Ferrara si trasformeranno anche quest'anno in veri e propri laboratori sotto le stelle con spettacoli, presentazioni, esperimenti e performance. Protagonisti assoluti, i ricercatori che operano in'Emilia-Romagna, dove l'evento è organizzato da Aster - Rete Alta Tecnologia dell'Emilia-Romagna in collaborazione con il CNR Area della ricerca di Bologna, le Università di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia, le sedi di Piacenza delle Università Cattolica del Sacro Cuore e Politecnico di Milano e il Comune di Faenza. Per saperne di più. http://emiliaromagna.si-impresa.it/Single.aspx?Id=1967