Raccolta bilanci: buona la risposta delle imprese

Sarà pronto a dicembre il Rapporto sull'Andamento dell'Economia

    È terminata il 31 agosto la raccolta dei bilanci 2009 e la Camera di Commercio si appresta a dare inizio all'analisi dei dati. Sono ben 5.454 gli operatori economici che hanno provveduto ad inserire il proprio bilancio o prospetto economico finanziario all'interno del software predisposto dall'ente camerale. Un risultato più che soddisfacente che evidenzia la portata di una collaborazione sempre più attiva da parte delle imprese sammarinesi, in base alle disposizioni della Legge 71/2004.  La norma consente infatti alla Camera di Commercio di "acquisire dagli operatori economici dati patrimoniali, economici e statistici […] al fine di realizzare studi, ricerche e pubblicazioni sull'andamento dell'economia sammarinese”.  Grazie all'elaborazione dei dati in forma aggregata, la Camera di Commercio sarà in grado di redigere l'annuale Rapporto sull'Andamento dell'Economia, importante strumento di approfondimento sullo stato di salute dell'economia sammarinese. La pubblicazione ha conquistato negli anni un diffuso apprezzamento per la consistente documentazione statistica, utile sia a chi già opera e lavora a San Marino sia a chi intende investire nel nostro Paese. I risultati che emergeranno dal Rapporto saranno resi noti nel corso della Giornata dell'Economia, alla presenza di rappresentanti del mondo istituzionale e della Camera di Commercio.   "E' dal 2004 che la Camera di Commercio porta avanti questo tipo di analisi statistica – spiega Simona Michelotti, Presidente della Camera di Commercio – e la risposta delle aziende è stata di anno in anno più intensa e consapevole. Un bel segnale senza dubbio, che fa ben comprendere l'importanza assunta dal Rapporto sull'Andamento dell'Economia per i protagonisti della realtà economica e finanziaria sammarinese. Il Rapporto di quest'anno, disponibile nel mese di dicembre, sarà indubbiamente un caposaldo che ci aiuterà a capire e analizzare gli effetti della crisi economica nel nostro territorio, e la conseguente risposta delle imprese ”.  VAI ALLA SEZIONE STATISTICHE ECONOMICHE