Collaborazione tra I.S.S. e Area Vasta Romagna

Accordo per i ricoveri in terapia intensiva

  È stato recentemente siglato un accordo di collaborazione  fra l' Istituto per la Sicurezza Sociale e le AUSL afferenti  all'Area Vasta Romagna  per la fornitura di prestazioni ospedaliere di ricovero in terapia intensiva presso l'Ospedale di San Marino.   I firmatari dell'accordo e cioè i Direttori Generali delle Aziende Sanitarie di Ravenna, Cesena, Forlì e Rimini e il Direttore Generale dell'ISS hanno convenuto come l'Ospedale di Stato di San Marino abbia la piena capacità di costituire un importate ruolo nell'ambito della rete assistenziale dell'Area Vasta Romagna .   Infatti l'Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione dell'Ospedale Bufalini di Cesena, per il trasferimento dal Centro Traumi del medesimo ospedale di pazienti residenti in Romagna (province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini) potrà avvalersi, oltre che dei reparti di terapia intensiva delle Aziende Sanitarie di Ravenna, Forlì e Rimini, anche dell'Istituto per la Sicurezza Sociale della Repubblica di San Marino.   Nell'ottica di tale sistema le rianimazioni  di San Marino e delle ASL di Rimini,Cesena, Forlì e Ravenna  comunicano e collaborano per favorire l'appropriatezza dei ricoveri  e mettere a disposizione un posto letto presso l'Ospedale di Stato di San Marino, senza allontanare troppo pazienti e famigliari dalla loro residenza, fruendo in ogni caso delle cure più adeguate.    Si tratta, oltre che di un significativo ingresso in una rete di particolare rilevanza, in cui San Marino sarà chiamato ad erogare servizi essenziali a cittadini italiani, di un ulteriore importante riconoscimento della qualità dei professionisti e dei servizi offerti dall'ISS.     Ufficio Relazioni Pubbliche ISS