Sciopero dei TIR: Fegica, da stasera rischio benzina

Carburanti, la situazione a San Marino


  Image Il 60% dei distributori italiani e' gia' senza carburante come conseguenza del fermo degli autotrasportatori e dei mancati rifornimenti di benzina e gasolio.
Lo riferisce Fegica-Cisl, una delle sigle dei gestori, sottolineando che da stasera la rete potrebbe essere praticamente a secco.
Secondo l'organizzazione inoltre, quando il fermo terminera' ci vorranno almeno 48 ore perche' la situazione torni alla normalita'.

Le conseguenze del fermo degli autotrasportatori e dei mancati rifornimenti di benzina e gasolio si riverberano sul Titano. Se molti dei distributori italiani sono senza carburante a San Marino la situazione non è migliore.
La stazione di servizio Amici di Rovereta ha già esaurito le scorte di carburante.
I due distributori Tamoil di Serravalle hanno esaurito il Gasolio mentre ancora per poco è possibile rifornirsi di benzina e molte auto sono in coda.  
I distributori Agip di Dogana ed Esso di Borgo Maggiore hanno scorte sufficienti ancora per qualche ora, anche se non è facile verificare con precisione i livelli delle scorte.
Un poco migliore la situazione nei castelli più periferici: a Fiorentino contano di distribuire carburante anche domani così come a Faetano dove al momento non si riscontrano problemi.