10 dicembre 2007 Giornata Internazionale per la i Diritti Umani

Messaggio del Segretario Generale ONU.


  Image
                In occasione di questa Giornata Internazionale dei Diritti Umani, lanciamo l’anno commemorativo del 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. L’intera famiglia delle Nazioni Unite parteciperà alla campagna di promozione degli ideali e dei principi di giustizia e uguaglianza per ognuno di noi che sono contenuti nella Dichiarazione.
  La campagna ci ricorda che in un mondo ancora fargile dopo gli orrori della Seconda Guerra Mondiale, la Dichiarazione fu il primo documento globale di ciò che adesso diamo per scontato – la dignità e l’uguaglianza intrinseche nell’uomo.
              La straordinaria visione e determinazione dei redattori ha prodotto un documento che per la prima volta ha previsto diritti comuni a tutti gli esseri umani, in un contesto individuale. Attualmente disponibile in più di 360 lingue, la Dichiarazione è il documento più tradotto al mondo – una prova dell’universalità della sua natura e della sua portata. Ha ispirato molte Costituzioni di numerosi nuovi Stati indipendenti e nuove democrazie. È diventato un metro di misura attraverso cui riconoscere ciò che è, o dovrebbe essere, giusto o sbagliato.
              La Dichiarazione non ha perso nel tempo la sua attualità. Tuttavia le libertà fondamentali in essa sancite non sono ancora una realtà per tutti. Troppo spesso i governi mancano della volontà politica per l’attuazione delle norme internazionali che loro stessi hanno accettato volontariamente.
 
Quest’anniversario è un’occasione per realizzare tale volontà. Si tratta della possibilità di garantire che questi diritti siano una viva realtà – conosciuti, compresi e goduti da tutti, ovunque. Sono spesso coloro che hanno maggiormente bisogno della salvaguardia dei diritti umani, che hanno anche bisogno di essere informati del fatto che la Dichiarazione esiste – e che esiste proprio per loro.
 
                Auguriamoci che la ricorrenza di quest’anno possa dare nuovo slancio ai suoi princìpi fondamentali. Rendiamo la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani parte integrante della vita di tutti.