Energia elettrica: arriva il tele-contatore

L’Azienda di Stato per i servizi sta sostituendo i vecchi contatori con il sistema di telelettura.

Image


 
Permette di visualizzare in qualsiasi momento l’energia consumata e la potenza assorbita.
Servirà per utilizzare le future tariffe biorarie, con conseguente risparmio sulla bolletta, a partire dal momento in cui verrà completata la sostituzione dei vecchi contatori. Inoltre consente di poter misurare l’immissione in rete dell’energia in eccesso, fornita da impianti di produzione da fonti rinnovabili. 
E’ il nuovo contatore elettronico Lennt che l’Azienda per i Servizi, in collaborazione con la Segreteria di Stato per l’industria, ha adottato al posto dei vecchi contatori tradizionali. La sostituzione è completamente gratuita. Pochi giorni prima dell’arrivo dei tecnici dell’Azienda verrà recapitato un avviso con l’indicazione della data prevista per l’intervento.
Il nuovo contatore sarà installato dove già si trova quello esistente. Durante la sostituzione sarà necessario interrompere temporaneamente l’alimentazione elettrica dell’impianto. L’azienda di stato per i servizi si scusa in anticipo per il disagio ma assicura che la durata dell’operazione sarà comunque breve. 
Ai tecnici che si recheranno nelle case dei sammarinesi non dovrà essere pagato nulla. Se il contatore è all’interno dell’abitazione gli operatori dell’azienda dovranno mostrare un tesserino di riconoscimento per avere libero accesso. 
I vantaggi per gli utenti sono diversi: fatturazione calcolata sui consumi effettivi, maggiore rapidità nelle operazioni di allaccio e voltura del contratto di fornitura, segnalazione immediata all’Azienda di guasti sulla rete di bassa tensione.
L’AASS potrà, allo stesso tempo, migliorare la gestione dei servizi e il monitoraggio continuo della rete elettrica renderà più rapidi gli interventi.