Le imprese informano: Asset Banca

San Marino e l'Unione Europea, presentato libro edito da Asset Banca


Image 
La presentazione di un libro è stata l’occasione per parlare ieri mattina dell’Unione Europea e dei rapporti con la Repubblica di San Marino.
E’ stato presentato, infatti, il volume “Il trattato di cooperazione e di unione doganale tra San Marino e l’Unione Europea” frutto di una borsa di studio che la Segreteria alla Pubblica Istruzione ha assegnato ad Angela Giuccioli ed Eleonora Zavoli.


Per l’occasione erano presenti l’ambasciatore Pietro Giacomini il quale ha avuto tanta parte attiva nel negoziato preliminare al Trattato ed ha redatto anche, riportati nel volume con gli aggiornamenti fino ai giorni nostri, la “Storia dei rapporti fra la Repubblica di San Marino e l’Unione Europea”.
Egli ha pure illustrato una possibile graduale via di approccio di San Marino all’Unione europea salvaguardando l’identità del Paese e le sue caratteristiche.


Il dott. Luciano Bollini, intervenuto in rappresentanza della Segreteria di Stato agli Esteri ha illustrato come, nel futuro, più o meno prossimo, San Marino dovrà certamente fare i conti con la legislazione europea perché i mercati di riferimento del Titano non possono essere altri che quello italiano ed europeo.
Le norme sulla produzione e la commercializzazione dei prodotti, per San Marino saranno quindi quelle emanaste da Bruxelles, che si appartenga o meno all’Unione Europea.


In rappresentanza di Paneuropa San Marino ha partecipato la Dottoressa Maria Cristina Ceoldo che ha spiegato l’importanza della borsa di studio sul Trattato e la maniera con cui le borsiste hanno avuto modo di affinare le loro conoscenze presso la sua istituzione.


Gli interventi dei presenti, tutti interessati ai temi riportati nel libro, hanno concluso l’incontro di presentazione dell’opera che Asset Banca mette a disposizione di chiunque ne desideri una copia.
Asset Banca
Comunicato Stampa