Contratto banche: assemblea dei dipendenti a Valdragone

All’esame dei dipendenti la piattaforma sindacale per il rinnovo del contratto.

Image    

Questa mattina presso la sala riunioni dell’Hotel del Santo a Valdragone l’assemblea generale degli oltre 600 dipendenti del settore bancario per votare le proposte di rinnovo contrattuale.
“La piattaforma di rinnovo - spiega la Federazione Servizi della CSU - è stata frutto di una serie di incontri con i rappresentanti sindacali del settore bancario, di una assemblea plenaria lo scorso mese di ottobre con i dipendenti delle 12 banche e di altre assemblee aziendali. Un confronto serrato ed articolato che ha portato alla stesura di un ampio documento contrattuale”.


Sul fronte normativo le novità più salienti riguardano la trasformazione del contratto bancario in contratto dell’area bancaria, comprendendo nello stesso tutte le aziende controllate da istituti bancari ad eccezione delle società finanziarie che dovranno essere regolamentate con uno specifico contratto; la regolamentazione delle tipologie contrattuali in base alla legge del Lavoro del 2005; la creazione di un fondo di previdenza complementare del settore bancario, nel quale far confluire le attuali forme previdenziali aziendali.


Riguardo alle richieste economiche, la proposta della FULCAS-CSU vuole raggiungere il doppio obiettivo di recuperare la differenza negativa rispetto alle percentuali definite in altri ambiti contrattuali e di salvaguardare il potere di acquisto delle retribuzioni.