Frontalieri, approvato con la Finanziaria l’emendamento per la franchigia

Comunicato Stampa CSIR (Il Consiglio Sindacale Interregionale)


Image
 



Nella serata di ieri il Senato della Repubblica italiana ha approvato la legge finanziaria 2008, all’interno della quale è contenuto l’emendamento per il ripristino della franchigia di 8mila euro per gli anni 2008-2009-2010, a favore dei lavoratori frontalieri occupati a San Marino.

Ora, per essere definitivamente applicativa, la legge finanziaria deve essere approvata nello stesso testo anche da parte dell’altro ramo del Parlamento, la Camera dei Deputati. In tal senso, sin dalla prossima settimana inizierà la discussione alla Camera, con la successiva votazione.


Il CSIR San Marino - Emilia Romagna - Marche ha accolto la notizia relativa al superamento di questa prima fase parlamentare con soddisfazione, vedendo così finora riconosciuto l’impegno che in questi mesi ha profuso per raggiungere questo obiettivo di giustizia nei confronti di migliaia di lavoratori residenti in Italia occupati a San Marino. Naturalmente, solo quando la legge finanziaria sarà approvata definitivamente, come auspichiamo, la soddisfazione di oggi potrà essere certa.


Il CSIR, nel raggiungimento di questo primo parziale ma importante risultato,  riconosce l’impegno che hanno assicurato i senatori che hanno presentato l’emendamento; una nota di merito particolare viene espressa al senatore Claudio Micheloni, che ha incontrato la delegazione del CSIR a Roma in ottobre, e che per primo ha sottoscritto l’emendamento in oggetto, e al senatore Giorgio Benvenuto, anch’esso firmatario dell’emendamento e impegnato nella realizzazione dell’obiettivo del ripristino della franchigia.


Una volta che sarà conclusa positivamente questa fase, molto importante per la difesa dei redditi dei lavoratori frontalieri, l’azione del CSIR prosegue impegnando tutti i soggetti interessati - e in particolare il Governo italiano e anche quello sammarinese - affinché, come già tante volte sostenuto, la questione della tassazione concorrente dei lavoratori residenti in Italia occupati a San Marino, possa essere trattata e risolta in maniera strutturale e definitiva da un provvedimento legislativo specifico, sottraendola alla provvisorietà delle leggi finanziarie, per creare i necessari elementi di diritto e di certezza per tanti lavoratori e le loro famiglie.


Il Consiglio Sindacale Interregionale (CSIR)
San Marino - Emilia Romagna – Marche
Comunicato Stampa