A Shanghai al meeting dei Paesi partecipanti all’Expo 2010

San Marino sarà presente con un proprio padiglione di 364 mq

Image
  Anche San Marino è presente, con il delegato al BIE  Mauro Maiani, al meeting dei Paesi partecipanti all’Expo  che si tiene il 15 e 16 novembre a Shanghai.
Alla riunione partecipano circa 200 Paesi ed Organizzazioni internazionali ed il Commissario generale dell’Expo, Hua Junduo ha dichiarato in apertura dei lavori che l’Expo Universale di Shanghai del 2010 sarà la maggiore mai organizzata al mondo sia per il record dei Paesi partecipanti, più di 200, sia per i  visitatori, stimati in più di  70 milioni e con una presenza mediatica a livello internazionale.
San Marino ha deciso di aderire all’Expò di  Shanghai che ha il tema “Better City, better life” "una città migliore per una vita migliore” e parteciperà con una proprio padiglione di 364 mq nel quale illustrerà le caratteristiche e peculiarità del Paese interpretando il tema principale proposto dagli organizzatori.
L’Expò 2010 rappresenta una occasione unica per un Paese piccolo come San Marino di presentare e  la sua storia, tradizione ed il suo sistema turistico, commerciale ed industriale, ed in sintesi promuovere il “sistema Paese” in un mercato come quello cinese ed in generale asiatico in crescita continua ed esponenziale.
Per fare posto al sito dove verrà organizzato l’Expo gli amministratori di Shanghai hanno letteralmente raso al suolo una parte della centrale della città per una superficie complessiva di circa  6 kmq , spostando circa 80.00 abitanti e 240 industrie che sono state rilocalizzate nelle aree periferiche.
I lavori di  costruzione dell’Expò cominceranno tra breve e dureranno due anni e i padiglioni espositivi saranno consegnati aI Paesi partecipanti il 1 novembre 2009.
L’Expo dei record durerà sei mesi ed aprirà i battenti il 1 maggio 2010 e chiuderà il 31 ottobre 2010.
Dopo le Olimpiadi di Pechino del 2008 l’Expo Shanghai 2010 rappresenta il secondo grande appuntamento internazionale  per la Cina, che si vuole presentare al mondo  con una immagine di massima efficienza ed organizzazione.