Master di primo livello in criminologia e psichiatria forense

La domanda di ammissione entro il 30 ottobre 2007

Image
 
Sono aperte le iscrizioni al Master di primo livello in Criminologia e Psichiatria Forense attivato dall’Università degli Studi di San Marino, d’intesa con la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Urbino. I posti disponibili sono 50, possono essere ammessi anche in soprannumero, dipendenti della Polizia di Stato alle condizioni della Convenzione stipulata.
L’ammissione verrà determinata sulla base del curriculum presentato, di un eventuale colloquio informale (se il numero degli iscritti supera il tetto fissato) e terrà conto anche dell’ordine di presentazione delle domande.


La domanda di ammissione dovrà essere consegnata o inviata entro il 30 ottobre 2007 al Dipartimento di Studi Giuridici dell’Università di San Marino, Contrada delle Mura,16. Dovrà precisare generalità del richiedente, recapito per comunicazioni, ed essere accompagnata dal curriculum vitae et studiorum, certificato di laurea ed eventuali titoli di carriera o scientifici.


Il Master è volto a fornire una adeguata risposta culturale e scientifica alla crescente domanda di professionalità proveniente dal mondo giuridico, sociale e dei servizi nel campo della sicurezza, della prevenzione e del trattamento dei fenomeni devianti.


Si propone di soddisfare le esigenze di formazione criminologica e psichiatrico forense degli operatori dell’ambito giuridico, penitenziario, investigativo, legislativo minorile e psichiatrico forense, anche in riferimento alle diverse ipotesi di collaborazione con l’Autorità Giudiziaria in materia penale e civile.


Il conseguimento di tali obiettivi è certamente favorito dall’esperienza ultraventennale maturata dai diversi docenti del Master nell’ambito delle Scuole di Specializzazione in Criminologia e Psichiatria Forense.


Si tratta di attività e di contenuti molto articolati, “trasversali”ed in continua evoluzione, per cui si ritiene utile prevedere nel percorso formativo del Master parti teoriche comuni, che assicurino una formazione di base univoca, ed un’articolazione in due indirizzi:


-PROFILO CRIMINOLOGICO AD INDIRIZZO SOCIO-PSICOLOGICO volto alla formazione di professionisti (laureati in Giurisprudenza,Psicologia, Sociologia, Scienze Politiche o in discipline affini), che possano operare in campo giuridico, sociale e penitenziario, agendo con competente consapevolezza le valenze criminologiche generali e cliniche sottintese alle rispettive attività.


-PROFILO CRIMINOLOGICO AD INDIRIZZO PSICHIATRICO FORENSE volto alla formazione di professionisti (laureati in Medicina e Chirurgia, auspicabilmente specialisti in Psichiatria) che possano svolgere attività psichiatrico forense in ambito penale e civile.


Le lezioni avranno inizio da novembre per complessive 180 ore.


Ufficio Stampa & Relazioni Esterne
Università degli Studi di San Marino