Vicenda Banca del Titano

Ufficializzata la proposta d'acquisto da parte di un gruppo di operatori italiano


  Image
Decreto di legge urgente sulla vicenda Banca del Titano. Venerdì scorso è arrivata alla Banca Centrale attraverso una finanziaria sammarinese, la proposta d'acquisto ufficiale, del gruppo di operatori italiani, uno dei quali è anche quotato in borsa, per rilevare l'istituto bancario.
E' stata depositata una cauzione di un milione e mezzo di euro.
L'urgenza del decreto si spiega con il fatto che entro il 27 novembre il nuovo proprietario deve iniziare l'attività.
Al più presto verrà convocata una riunione della commissione finanza dove la Banca Centrale farà il punto della situazione.
Nei prossimi mesi sarà costituito un Fondo di Garanzia con la partecipazione degli istituti bancari. Continuerà comunque da parte della magistratura l'accertamento delle responsabilità.