BANCA DI SAN MARINO - Approvata la semestrale

Il Consiglio d’Amministrazione della Banca di San Marino ha approvato l'8 agosto il Bilancio Semestrale 2007 dell’Istituto.


 ImageIl documento evidenzia una decisa crescita dei principali aggregati patrimoniali rispetto allo stesso periodo del 2006:
Raccolta diretta             +26,00%
Raccolta indiretta          +  8,79%
Raccolta totale              +10,29%
Impieghi                        +11,30%.
Il conto economico registra, rispetto allo stesso periodo del 2006, i seguenti incrementi:
Margine di Interesse            + 33,51%,
Margine di Intermediazione   + 26,11%,
Margine Operativo Lordo       +33,60%,
Utile Netto d’Esercizio          +12,18%  (Euro 3.428.507,00 utile semestrale).
 
Il trend che ha caratterizzato il primo semestre porterà presumibilmente il patrimonio ad attestarsi, a fine anno, ben al di sopra dei 169 milioni attuali, i quali rappresentano già garanzia di stabilità ed equilibrio. 
Le linee guida della gestione che caratterizzeranno il prossimo triennio, individuate nel piano industriale 2007/2009 in stretta continuità con quello precedente, si confermano nella crescente riqualificazione dell’offerta interna e nella ricerca di nuove aree di business anche fuori della Repubblica.
La crescente specializzazione nel settore della finanza, nonché nei servizi rivolti al settore imprese, hanno trovato naturale approdo rispettivamente nella nuova Divisione Private Banking dell’Istituto, che opera in sinergia con la Divisione Consulting e nel neo-nato Centro Imprese posto a servizio delle aziende; l’obiettivo ultimo sarà la massima qualificazione in tutti e tre gli ambiti di operatività.
Le filiali dell’Istituto saliranno entro l’autunno a 12 unità, con l’apertura della nuova agenzia di Murata e a 13 entro il 2008 con l’inaugurazione di una nuova filiale a Fiorina, zona superstrada.
Le risorse umane, aumentate di ben 13 unità nel corso del 2007, quale principale ricchezza dell’Istituto sono continuo oggetto di numerosi corsi di formazione e di iniziative ad personam per il loro efficace e stimolante impiego.
Anche l’area del controlli interni è stata potenziata e riqualificata tramite la creazione, nell’aprile 2007, dell’Ufficio Risk Management, il quale è in grado di individuare ogni tipo di rischio sottostante le attività esercitate dalla Banca, al fine di poterlo monitorare e quindi gestire.
Ufficio Marketing
Banca di San Marino SpA