Nuovo corso di laurea

L'offerta didattica dell'Università degli Studi della Repubblica di San Marino si arricchisce, a decorrere dall'Anno Accademico 2007/08, di un nuovo ed al contempo classico Corso di Laurea: il Corso di Laurea in Ingegneria Civile.

  Il Corso di Laurea è svolto congiuntamente con l'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e si pone sulla scorta della consolidata esperienza che l'Ateneo modenese ha accumulato in sette anni di docenza rivolta agli Allievi Cadetti dell'Accademia Militare di Modena, ai quali veniva offerto, in via esclusiva, un Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Civile. Con questa partnership, il titolo erogato di Ingegnere Junior (o Ingegnerie B) acquista validità sul territorio Sammarinese ed Italiano. L'Offerta Didattica che l'Ateneo Sammarinese propone si arricchisce dunque con il primo anno della Laurea Triennale, che sarà progressivamente affiancato dal secondo e dal terzo anno, accompagnando il percorso accademico dei nuovi Immatricolati sino alla Laurea Junior. Tuttavia, l'obiettivo di lungo termine resta quello di completare l'offerta didattica con tutti e cinque gli anni, integrando la Laurea Triennale con la Laurea Specialistica e consentendo così agli Studenti di raggiungere la Laurea Magistrale. La creazione di un nuovo corso di Laurea costituisce, in termini di impegno e di risorse, un notevole sforzo, che tuttavia l'Ateneo Sammarinese ha intrapreso con decisione, in ciò spinto dalla determinazione del Magnifico Rettore Prof. Giorgio Petroni. L'iniziativa trova la piena soddisfazione da parte del Direttore Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Civile, Prof. Angelo Marcello Tarantino, che si è attivamente impegnato nel coordinare un Corso di Laurea di elevato standard culturale ed, al contempo, mirante a sviluppare importanti competenze tecnico-pratiche. Le ricadute di questa iniziativa potranno essere certamente importanti, in un comprensorio, come quello Sammarinese, in cui si verifica un vero e proprio boom dell'edilizia e dove l'attività di costruzione e di ristrutturazione è ai vertici internazionali. Il contributo che il nuovo Corso di Ingegneria Civile potrà dare spazia dalla formazione di tecnici e professionisti, indispensabili al progresso economico e tecnico delle Imprese, all'aggiornamento ed alla formazione permanente, estesi ai ruoli di controllo e supervisione delle amministrazioni pubbliche, sino alla Ricerca ed alla Innovazione, sulla spinta delle tematiche emergenti che l'evoluzione normativa e le crescenti richieste di qualità delle costruzioni impongono. Le sinergie che il Corso intende instaurare con gli Enti Locali, le realtà Istituzionali, le Imprese di Costruzioni, le Aziende operanti nel campo dei materiali e delle tecnologie costruttive, gli studi tecnici e di ingegneria si collocano tra le priorità più alte ed accanto agli obiettivi formativi e istituzionali del Corso. L'importanza dell'iniziativa è certamente testimoniata dal rilievo e dallo spessore dei partner istituzionali che accompagnano la nascita del Corso di Laurea, raccolti nell'ambito dell'Ordine degli Ingegneri di Rimini e dei Collegi dei Geometri di Rimini e San Marino, e dei partner del mondo imprenditoriale, rappresentati dalle Ceramiche Del Conca e Dall'Istituto Giordano, che con forza ed entusiasmo hanno sostenuto e supportato l'iniziativa. Il Corso di Laurea in Ingegneria Civile, dunque, vuole inserirsi a pieno titolo ai vertici per la qualità dei contenuti didattici e per la produttività scientifica, accompagnandosi e confrontandosi con i suoi partner imprenditoriali in una ottica di crescita e progresso del territorio e dei suoi attori più importanti. UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO UFFICIO STAMPA & RELAZIONI ESTERNE